Pubblicato in: Esteri

Ora anche in Iran dubbi sul video della morte di Neda

di Aldo 19 marzo 2010

Neda

LA MORTE DI NEDA: Ne abbiamo presi di insulti

Via, non ho l’abitudine di scrivere, l’avevo detto io, però dopo gli insulti presi per aver messo in dubbio la list of generic viagra products morte di Neda (Solo Oliviero Beha prese seriamente la mia segnalazione) ecco che la televisione iraniana mostra quello che abbiamo sempre mostrato sin dall’inizio.

Per carità, ognuno tenga le sue certezze, io tengo i miei dubbi, solo vi prego di andare a visitare questi Siti e poi mi dite.

www.comedonchisciotte.org/site/

www.giornalismi.info/aldovincent

Gianluca Freda
Fonte: http://blogghete.blog.dada.net/
Link: http://blogghete.blog.dada.net/archivi/2010-03-18
18.03.2010

I VIDEO IRANIANI:

NEDA

Sullo stesso argomento potresti leggere:

3 risposte a “Ora anche in Iran dubbi sul video della morte di Neda”

  1. Ste scrive:

    Due cose:

    1)Io penso che si debba sempre e comunque cercare la verità, ma in uno dei due siti che hai invitato a guardare (comedonchisciotte.org) non si ipotizza nemmeno che il video POSSA essere un falso, lo si dà per certo: questa è ricerca della verità? Chi ha scritto quell’articolo ha visto Neda VIVA dopo il giorno della sua presunta morte? C’è qualcuno che ha le prove che Neda sia effettivamente viva? Perché, altrimenti, qui si parla di aria fritta, si può dire tutto e il contrario di tutto. Chi fa il giornalista o comunque dà delle notizie, deve provare che ciò che sta dicendo sia vero: finora io ho letto solo molte ipotesi e supposizioni, ma i fatti? Dove sono? Cosa dovrei vedere in quei video? Io vedo una ragazza che muore, voi? Io vedo del sangue, voi dite che è inchiostro: chi ha ragione? E qui arriviamo alla mia seconda considerazione.

    2)Farebbe davvero molta differenza se il video fosse un falso, se Neda non fosse morta? Vorrebbe dire che allora in Iran va tutto bene, che la polizia non picchia e non arresta i ragazzi che manifestano contro il governo? Neda viva, viva l’Iran? Il regime non esiste più? La pena di morte invocata per gli oppositori, ce fine ha fatto? E le presunte torture effettuate sui manifestanti arrestati? Se iniziamo con le dietrologie, con i “Se”, con i “Ma”, con i “Forse”, ci stiamo fino alla fine dei tempi…Che senso ha tutto questo teatrino che avete messo su? E’ questo che non capisco e vorrei che me lo spiegaste.

    Dal canto mio, io preferirei che si trattasse veramente di un falso…ho 24 anni, 2 meno di Neda, e non posso pensare che un governo possa uccidere una sua figlia, così, a sangue freddo, soprattutto se il suddetto governo è stato scelto “democraticamente”.

  2. aldo.vincent scrive:

    Hai ragione.
    Falso o vero, non cambia nulla.
    Io ne parlai come in un riflesso condizionato, essendo stato un fotoreporter, un operatore video, un regista e un produttore. Io ci ho visto qualcosa che non andava e l’ho detto.
    Certo, non cambia nulla.
    Nemmeno la percezione.
    Però, quando io stavo lì, vedevo le trasmissioni televisive taroccate che gli americani mandavano in Iran interferendo con le loro reti, lo stesso ho visto a Cuba.
    Poichè tra le altre cose le guerre si combattono anche con le bugie o le mistificazioni, ho voluto segnalare questo fatto.
    Tutto qui.

    Cià

  3. alex scrive:

    piacerebbe moltissimo anche a me sapere Neda viva e gridare a squarciagola ABBASSA IL REGIME E I PORTATORI DI TURBANTI, mele marce della società, esperti di violenza e soprattutto veri infedeli verso il DIO TRINO.

Lascia un Commento