Pubblicato in: Politica e Società

Qualche dubbio sulla riforma dei Licei targata Gelmini

di Aldo 15 giugno 2009

amici-di-maria-de-filippi1

AMICI!

Il consiglio dei ministri ha approvato la riforma dei licei.
Soddisfatta la ministra dell’Istruzione Gelmini,: «È una riforma epocale» ha spiegato, il tentativo è quello di «coniugare la tradizione con l’innovazione privilegiando la qualità».
Da 400 indirizzi si passa a 6 licei con 10 opzioni per gli studenti. Due le new entry: il liceo delle scienze umane e il liceo musicale e coreutico.

Aspettiamo a criticare. Magari c’è del buono. A prima vista mi pare però che “Liceo delle Scienze Umane” non sia altro che il nuovo nome delle Scienze Sociali, antropologia, demografia, diritto ecc. che ci sono sempre state. Qualche perplessità la nutro per il liceo coreutico, che abbiamo ereditato dalla Tragedia Greca dove cantavano (tragudi in greco vuol dire appunto canto) e danzavano nel corifò: un corifeo cantava il parodo ed i coreuti rispondevano con le stasime.

Scusate lo scetticismo, ma dopo aver saputo di un corso per candidate elettorali tenuto da Brunetta per alcune pregiatissime Veline, non vorrei che questa parte liceale assomigliasse alle selezioni di Amici, il fortunato programma televisivo dove la tenutaria è il marito di Maurizio Costanzo…
Mah

MAMMA !
www.mamma.am/

Sullo stesso argomento potresti leggere:

0 risposte a “Qualche dubbio sulla riforma dei Licei targata Gelmini”

  1. leonardo schifano scrive:

    La riforma Gelmini dei Licei sbandiera l’aumento delle ore di lingua straniera, ma a me non sembra affatto!!! Al triennio del Liceo delle Scienze Umane, ad esmpio, le ore settimanali di lingua straniera 1, di norma Inglese (e non so se mi spiego), sono state ridotte da 3 a 2!!! E poi si lamenta la incapacità degli studenti italiani di parlare le lingue!!! E le tre I dove le mettiamo:INGLESE, Informatica, Impresa!

  2. marianna pavesi scrive:

    ..e che dire nella stessa scuola dell’aumento delle ore di matematica che passano da 4 3 nel biennio e da 3 a 2 nel triennio???..almeno che non si raccontino balle ma per questo governo è ormai una consuetudine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.